Banner
servizio clienti 800 582 451
Telitel statistiche
Telitel statistiche
Aperti
Bandi: 7324
Appalti SOA: 4159
Appalti forniture e servizi: 3308
Inseriti nel 2014
Bandi: 57244
Appalti SOA: 21149
Appalti forniture e servizi: 36163
Esiti: 24051
ricerca Gare
accesso libero

Home Preparazione gare Analisi prezzi

Con l’entrata in vigore del nuovo Codice dei contratti pubblici, spetta alle singole amministrazioni scegliere ed individuare, di volta in volta, avuto riguardo all’oggetto ed alle caratteristiche dell’appalto, il criterio di aggiudicazione da applicare allo scopo di selezionare la migliore offerta, se quello del prezzo più basso oppure l’offerta economicamente più vantaggiosa.

Inoltre, dopo la modifica apportata dal terzo decreto correttivo (D.Lgs 152/2008) viene introdotto un ulteriore limite riguardante il criterio di aggiudicazione del prezzo più basso “soglia di anomalia”, ossia:

per i lavori superiori a 1 milione di euro, quando il criterio di aggiudicazione è quello del prezzo più basso, le stazioni appaltanti devono obbligatoriamente valutare la congruità delle offerte anomale.

Quando un'offerta appaia anormalmente bassa, la stazione appaltante richiede all'offerente le giustificazioni relative alle voci di prezzo che concorrono a formare l'importo complessivo posto a base di gara.

In questo caso, le aziende erano obbligate a presentare già in fase di gara le relative giustificazioni, ovvero le analisi prezzi relative all’importo complessivo dell’appalto.

Successivamente, con l’entrata in vigore della legge 102/2009 che modifica ulteriormente il codice degli appalti, le giustificazioni non devono più essere presentate in fase di gara:

La stazione appaltante sottopone a verifica la prima migliore offerta, se la stessa appaia anormalmente bassa, e, se la ritiene anomala, procede nella stessa maniera progressivamente nei confronti delle successive migliori offerte, fino ad individuare la migliore offerta non anomala.

La stazione appaltante richiede, per iscritto, la presentazione delle giustificazioni, assegnando al concorrente un termine non inferiore a quindici giorni.

All'offerente è assegnato un termine non inferiore a cinque giorni per presentare, per iscritto, le precisazioni richieste.

Prima di escludere l'offerta, ritenuta eccessivamente bassa, la stazione appaltante convoca l'offerente con un anticipo non inferiore a tre giorni lavorativi e lo invita a indicare ogni elemento che ritenga utile.

Questo, quindi non dispensa l’azienda dal valutare prima della gara la convenienza/congruità del ribasso che si vuole offrire con i relativi giustificativi, anche se questi non dovranno più essere presentati in fase di gara... in quanto quando si parla di lavori di un certo importo è opportuno sapere prima, le possibilità di esecuzione dell’opera!!!!

Infatti, in caso di primo in graduatoria o tra i primi cinque, l’azienda deve presentare i giustificativi entro 15 giorni che, a titolo esemplificativo riguardano:

a) l’economia del procedimento di costruzione, del processo di fabbricazione, del metodo di prestazione del servizio;
b) le soluzioni tecniche adottate;
c) le condizioni eccezionalmente favorevoli di cui dispone l’offerente per eseguire i lavori, per fornire i prodotti, o per prestare i servizi;
d) l’originalità del progetto, dei lavori, delle forniture, dei servizi offerti;
e) l’eventualità che l’offerente ottenga un aiuto di Stato;
f) il costo del lavoro come determinato periodicamente in apposite tabelle dal Ministro del lavoro e delle politiche sociali, sulla base dei valori economici previsti dalla contrattazione collettiva stipulata dai sindacati comparativamente più rappresentativi, delle norme in materia previdenziale e assistenziale, dei diversi settori merceologici e delle differenti aree territoriali; in mancanza di contratto collettivo applicabile, il costo del lavoro è determinato in relazione al contratto collettivo del settore merceologico più vicino a quello preso in considerazione.

Ora, vista la non più obbligatorietà di presentare le giustificazioni in fase di gara, ma ritenuto allo stesso tempo fondamentale per le aziende conoscere la possibilità di esecuzione dei lavori stessi, la Telitel offre l’opportunità di usufruire del servizio con una particolarità:

• pagamento SOLO del 50% del preventivo con preparazione delle giustificazioni prima della fase di gara;
• e solo in caso di aggiudicazione, saldo del restante 50% come da preventivo iniziale, con eventuali integrazioni alle giustificazioni già in possesso dell’azienda!

Lo staff tecnico in partnership esclusiva con la Telitel, è rappresentato da studi tecnici di Ingegneria e di Architettura, e Geometri in grado di erogare il servizio per ogni tipo di lavoro.

Il servizio può essere erogati SOLO ad un’azienda per ogni gara, dopo l’accettazione ed il pagamento del relativo preventivo che viene redatto su richiesta, e comprende:

• studio della gara e del relativo computo metrico ed elenco prezzi (forniti dal cliente);
• impostazione in formato elettronico della eventuale lista delle lavorazioni e forniture (eventuale);
• redazione in formato elettronico delle analisi dei prezzi relative a tutte le voci del computo metrico (i preventivi devono essere richiesti/forniti dai singoli clienti).

IL SERVIZIO E’ USUFRUIBILE SOLO DAI CLIENTI GARE & APPALTI

Modalità di accesso

Per accedere al Servizio l’impresa dovrà semplicemente:

compilare il form di preparazione offerta tecnica, almeno 30 giorni prima della scadenza della gara, compilando il form “richiesta preventivo” dove inserire i dati dell’Azienda, la gara di interesse ed il tipo di servizio .

N.B.
E’ necessario essere già in possesso di tutta la documentazione (computo ed elenco prezzi) per redigere il preventivo.

La Telitel entro 24 ore comunicherà la disponibilità ad erogare il servizio richiesto, e solo dopo aver ricevuto tutta la documentazione, sarà in grado di redigere ed invierà il preventivo alla mail e/o fax indicati nel form, con validità di 2 giorni per l’accettazione, in modo da rendere disponibile nuovamente il servizio, qualora il Cliente non intenda più partecipare alla gara.

 
Area Riservata Abbonati
User
Password
Avvocato on line
Avvalimenti, ATI e sub-appaltatori
Calendario gare
Clicca sul giorno e scopri le gare.
Normativa Appalti Vigente
Guida alle gare pubbliche
D.Lgs 163-2006 CODICE APPALTI
Chi è online
 31 visitatori online